Super bimba: Isla, 2 anni, più giovane genio di Mensa, precoce a 18 mesi!

Isla

La storia straordinaria di Isla McNabb, una piccola residente del Kentucky, ha recentemente fatto scalpore diventando la più giovane aderente di Mensa, l’organizzazione globale che riunisce individui dotati di un quoziente intellettivo eccezionalmente elevato. Questa storia è un racconto di talento e brillantezza che sfida ogni aspettativa.

Isla è una bambina di soli due anni, ma il suo percorso verso l’eccellenza intellettuale è stato incredibilmente rapido e impressionante fin dai primi giorni della sua vita. Già a 18 mesi, Isla mostrava segni di un’intelligenza fuori dal comune, superando molte delle tappe di sviluppo intellettuale che la maggior parte dei bambini raggiunge solo in età prescolare.

La sua incredibile avventura nell’universo di Mensa International ha avuto inizio quando ha ottenuto un punteggio straordinario, al 99° percentile, nel test di intelligenza Stanford-Binet. Questo risultato eccezionale ha attirato l’attenzione di Mensa, un’organizzazione con una reputazione di estrema selettività che annovera tra i suoi membri alcune delle menti più brillanti del mondo.

I genitori di Isla, Jason e Amanda McNabb, sono stati testimoni diretti della straordinaria intelligenza della loro figlia fin dai suoi primi giorni. Hanno raccontato con meraviglia come Isla mostrasse una concentrazione e un’attenzione fuori dal comune per un bambino della sua età. Il suo interesse precoce per i colori, i numeri e le lettere ha impressionato profondamente la loro famiglia.

A soli sette mesi, Isla sorprendeva già i suoi genitori scegliendo oggetti da libri illustrati, dimostrando una comprensione precoce del mondo circostante. Ma la svolta che ha segnato la sua straordinaria precocità è avvenuta al suo secondo compleanno, quando ha ricevuto in regalo un tablet dalla zia Crystal. I genitori di Isla sono rimasti senza parole quando hanno visto la loro piccola lettura senza esitazione parole come “rosso”, “blu”, “giallo”, “gatto” e “cane” scritte dal padre.

Questa straordinaria capacità di lettura ha aperto le porte a una nuova fase della sua educazione, durante la quale Isla ha dimostrato una curiosità insaziabile e una sete di conoscenza senza pari. Ha cominciato a scrivere il nome di oggetti comuni accanto a essi, trasformando il suo mondo in un vivace laboratorio di apprendimento. Persino il loro gatto di famiglia, Booger, non è stato risparmiato e ha finito per essere etichettato con la scritta “CAT” sul fianco, diventando così una delle prime “vittime” dell’irrefrenabile desiderio di apprendimento di Isla.

Di fronte a queste straordinarie manifestazioni di genialità, i McNabb hanno deciso di far sottoporre Isla a un test di intelligenza ufficiale. Questa scelta ha aperto le porte al mondo di Mensa International, un’organizzazione che accoglie solo individui eccezionalmente dotati e che promette di essere il punto di partenza per un viaggio straordinario per la giovane protagonista.

L’ascesa di Isla McNabb nel mondo di Mensa è una testimonianza della straordinaria potenzialità umana e del talento che può emergere a qualsiasi età. La sua storia ispira non solo per il suo incredibile quoziente intellettivo, ma anche per la passione e la curiosità che dimostra nell’apprendere e nel conoscere il mondo che la circonda.

Articoli consigliati